5 anni di Twitter, 20 milioni di intellettuali

La Frankfurter Allgemeine Zeitung dedica un articolo a Twitter nel giorno del suo quinto anniversario. E lo fa centrando quella che a mio avviso è l’innovazione fondamentale del complesso delle tecnologie informatiche che danno luogo alla soluzione digitale: la diffusione e, se preferite, la volgarizzazione della funzione intellettuale tramite crowdsourcing.

Dei 200 milioni circa di utilizzatori di twitter, la FAZ invita a concentrarsi sul ruolo svolto dai 20 milioni di utenti quotidiani.

“Diese 20 Millionen Nutzer stellen eine vergleichsweise kleine, aber meinungsbildende Gruppe im Web dar – und zwar für eigentlich jedes Thema, so speziell es auch sein mag. Wer sich heute über die Themen informieren will, die im Netz diskutiert werden, tut dies auf Twitter.”

La Faz li chiama Meinungsmacher, orientatori di opinione. Noi traduciamo con “nuovi intellettuali” che, a differenza delle reti sviluppate su Facebook, dove i messaggi si rivolgono principalmente ad amici, raggiungono audience ben più vaste. E sono in grado di stabilire la gerarchia delle notizie.

Avanza la soluzione digitale e scioglie le rendite di posizione legate all’esclusività dell’accesso a informazioni e potere.

Advertisements
This entry was posted in Intellettuali, Soluzione digitale, Twitter and tagged , , . Bookmark the permalink.

One Response to 5 anni di Twitter, 20 milioni di intellettuali

  1. Pingback: Twitter contro tutti | soluzionedigitale

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s