Siate buoni, siate giusti

Siate buoni, siate giusti
mantenete (e sviluppate) i vostri gusti.
Senza perdere per strada
la capacità di emozionarvi,
di compiacervi e di stupirvi:
al di fuori c’è di più. Sempre.
In cielo e in terra la filosofia,
Nella bellezza l’attrazione
verso l’altro
e sempre, la stella maggiora la filosofia
e la fa scienza,
la beltà supera l’altera distinzione e si fa ponte,
fremente d’amore,
a coprire il vuoto che si va riempiendo di nulla:
da cui provengono le nostre misere e squallide idee.

Buttatele a mare!
Abbiate il coraggio di annegarle, ingaggiate battaglia
e uccidetele senza pietà.
Ve ne verranno di nuove e di migliori
a ripagare il coraggio avuto nello scacciare quelle.
Sempre loro, lente e note, tronfie e scotte.
Se c’era un bambino buttavamo pure lui,
l’acqua sporca la beviamo: siamo vaccinati.
Per un giorno
E forse anche per due

Tacciamo in ascolto, forse parla l’universale
Oppure qualcuno ha scorato

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s